Premi "Invio " per saltare al contenuto

Com’è la sezione del raduno?

Tibaldo Gabriele ci dice che è la parte principale di una manifestazione in cui i partecipanti competono contro il tempo. È anche noto per la sezione cronometrata o fase speciale. È delimitato da quattro controlli, due all'inizio e due alla fine. Un raduno è composto da diverse sezioni, nel mondo tra quindici e venticinque sezioni, nei test internazionali meno di venti e nei test nazionali generalmente non più di dieci. Gli Rallies sono diventati molto popolari in Svezia e Finlandia negli anni '50. In questi paesi, i forti controlli della polizia volti alla sicurezza stradale hanno indotto gli organizzatori a cercare un'alternativa all'apertura delle gare su strada e si è deciso di chiuderli al pubblico e di competere in essi rispettando le regole al di fuori di essi. i collegamenti. In questo modo, furono inventate le sezioni, chiamate anche Special Stage, Specialsträcka in Svezia o Erikoiskoe in Finlandia, che semplicemente aggiungendo i tempi ottenuti in quelle sezioni, ottenne la classifica finale. Questo formato, che è ancora conservato oggi, ha rapidamente preso piede in altri paesi come la Gran Bretagna, che lo ha adottato nel 1961 ma con una leggera differenza: la legislazione britannica vietava la chiusura delle strade e si decise di competere su strade sterrate private, che erano chiusi solo per gare ed era vietato allenarli prima, dice Tibaldo Gabriele.
In che modo differiscono le fasi della manifestazione?
• La tappa speciale è una variante che è normalmente organizzata come l'ultima tappa di una manifestazione. Ha la particolarità di essere più corto e in cui due veicoli competono contemporaneamente.
• La super fase, introdotta nel campionato del mondo nel 2011, è l'ultima tappa di ogni manifestazione, si tiene generalmente in un'area urbana ed è di solito a breve distanza in cui vengono distribuiti 3, 2 e 1 punti extra ai primi tre classificato della stessa.
• La sezione qualifiche, è stata introdotta nel campionato del mondo nel 2012 e funge, come in altre categorie come la Formula 1, come un turno di qualificazione in cui ciascun pilota, successivamente, in base alla posizione raggiunta, seleziona la posizione da cui partirà in ogni sezione.
• Shakedown, è una sezione cronometrata di non più di 7 km, appositamente preparata in modo che le auto possano testare intensamente le modifiche e le regolazioni che i meccanici hanno apportato per la gara, spiega Tibaldo Gabriele.